Ortodonzia

Visita Gnatologica, cos’è e come funziona

Nella prima visita viene effettuata una anamnesi medica completa (storia clinica del paziente) sia generale che particolareggiata sull’apparato stomatognatico. Dopo l’anamnesi viene effettuata la visita medica-odontoiatrica.

Se dalla prima visita emergono dati che portano a rapportare i dolori al collo e le emicranie all’apparato stomatognatico, vengono eseguiti (in un secondo appuntamento), indagini specialistiche per valutare come sta funzionando il sistema cranio-mandibolare e valutare le interferenze con il resto dell’organismo.

A tal riguardo le indagini ( qualora fossero necessarie) consistono in:

  • RX frontale e laterale del cranio,
  • ortopanoramica con stratigrafia delle articolazioni tempo-mandibolari,
  • impronte delle arcate dentarie, foto delle stesse in occlusione e in dinamica,
  • EMG (elettromiografia) di superficie
  • Chinesiografia-Tens
  • Analisi posturale (se necessario)

In un terzo appuntamento (dopo che il dott. Bonfrate ha analizzato i dati della prima visita e delle indagini eseguite) vengono presentate al paziente gli esiti diagnostici e l’eventuale trattamento da eseguire.
In questo appuntamento viene consegnata al paziente una cartellina con tutte le indagini eseguite e le considerazioni diagnostiche e terapeutiche fatte dal dott. Bonfrate

  • la prima visita dura in media 1 ora e mezzo circa
  • le indagini durano 2 ore e mezza circa
  • il colloquio finale 30 minuti circa
Clicca qui

Ortodonzia

Ortodonzia bambini e molto di più

Clicca qui